Del Regno di Simba

I Cuccioli Del Regno di Simba

SIMBA IZ KASKADA GREZ

Simba Iz Kaskada Grez

Simba Iz Kaskada Grez

SIMBA IZ KASKADA GREZ

Simba Iz Kaskada Grez

SIMBA IZ KASKADA GREZ

SAMBA IZ KASKADA GREZ

Simba Iz Kaskada Grez

SIMBA IZ KASKADA GREZ

Simba Iz Kaskada Grez

SIMBA IZ KASKADA GREZ

Katarina Wendy Iz Kaskada Grez

Non è stato inserito alcun video

SIMBA IZ KASKADA GREZ

Simba Iz Kaskada Grez

Simba Iz Kaskada Grez

Katarina Wendy Iz Kaskada Grez

La sua storia

Spitz tedesco nano, detto anche Volpino di Pomerania è classificato dalla F.C.I., che fu fondata nel 1911 da Rappresentanti di: GERMANIA, AUSTRIA, BELGIO, FRANCIA  E PAESI BASSI, nel  GRUPPO 5 CANE DI TIPO SPITZ E TIPO PRIMITIVO. 

Di questo gruppo, abbiamo 5 Taglie:

WOLFSPITZT. Tedesco/ Keeshond 49cm+-6cm.

Spitz Tedesco Grande 45cm+-5cm.

Spitz Tedesco Medio: 35cm+-5cm.

Spitz Tedesco Piccolo 27cm+-3cm. 

FCI-St. N°97/12.11.2019 SPITZ TOY/POMERANIA Altezza al garrese 21cm+-3cm.

Questa ultima taglia mi ha rubato il cuore :             

SPITZ TEDESCO NANO(POMERANIA).

Cani di tipo:PRIMITIVO.

Sin dai primi dell'800 fu introdotto a Corte dalla Regina CHARLOTT e dal RE GIORGIO III. Ne rimase affascinata anche la Regina VITTORIA, che però mirava a rendere la Razza più piccola, non a caso FU LA FONDATRICE DEL PRIMO CANILE PER GLI SPITZ , le cui Razze migliori venivano Selezionate in POMERANIA, in quanto non dovevano superare i 5 Kg. INFATTI NEL 1888 LA REGINA VITTORIA, fu colpita dal VOLPINO ITALIANO e lo fece accoppiare, con il suo Spitz , così diede origine al VOLPINO DI POMERANIA o SPITZ TEDESCO NANO e dichiarò NEL 1899: RAZZA NAZIONALE. Quindi abbiamo detto che discende dallo SPITZ DI TAGLIA GRANDE, che a sua volta discende dal CANE DELLA TORBIERA  / CANIS FAMILIARIS PALUSTRI. 

 

 

 

Imagine dei primi 900

Le caratteristiche

Figura raccolta, aggraziata ed elegante,mantello molto folto, specialmente intorno al collo, composto da pelo e sottopelo. CRANIO : a forma di Cuneo, fino alla punta del naso MASCELLE: classica chiusura a forbice, deve avere una dentatura perfetta e completa.   OCCHI: di media grandezza, leggermente obliqui e scuri, lo sguardo intelligente ed attento.COLLO: di media lunghezza,  largo all'inserzione delle spalle. ZAMPE ANTERIORE: dritte, spalla muscolosa, gomito aderente al torace, piede piccolo e rotondo, dita arcuate .                    DORSO: è dritto, groppa corta e non avvallata , il ventre proporzionato, petto sviluppato con una muscolatura forte. ZAMPE ANTERIORI:  dritte e parallele, muscolose, buona articolazione.       IL MANTELLO: molto folto, lungo e lucido, corto sulla testa. LA CODA: di media lunghezza, folta, girata sulla schiena e portata sul dorso. I COLORI : sono variabili bianco, nero, Orange, crema , marrone,trincolore o bicolore, chiamato part color, appunto sul Pedigree è riportata la dicitura: SPITZ TEDESCHI  DI TUTTI I COLORI. DIFETTI : anche in questa Razza possono esserci dei difetti, quindi soggetto considerato NON IN STANDARD : dentatura difettosa, tartufo pigmententato, testa piatta, unghie e occhi chiari, trotto straziato. Qui vediamo chiaramente riportate le tre principali linee di sangue: CANADESE, AMERICANA, INGLESE 

 

Cure e alimentazione dello Spitz Tedesco nano ( Volpino di Pomerania)

Spazzolare il mantello almeno due volte a settimana  per evitare la formazione di nodi e tenerlo pulito, si sconsigliano bagni frequenti,  usare prodotti di buona qualità, la toelettatura deve essere accurata da rendere la figura rotonda ed aggraziata, taglio periodico delle unghie, ha una durata di vita dai 10/16 anni.

ALIMENTAZIONE : deve essere specifica per ogni fase della sua vita, usare mangime eccellenti, diversamente ne risentirebbe il suo manto e la sua salute, non dare mai cibi speziati, salati o dolci.    CURIOSITÀ: spigliato ed intelligente, venne usato nel mondo del circo, cane da guardia e da compagnia, ottimo come Pet terapy, per persone sole o diversamente abili. PER LA SUA BELLEZZA ED ELEGANZA È UN CANE DA ESPOSIZIONE.  ILSTANDARD UFFICIALE È FACILMENTE REPERIBILE AL SITO UFFICIALE E.N.C.I.